Villa Morgagni Hotel Roma · Piazza di Spagna

Da Piazza Barberini, prima lungo via del Tritone, e imboccando poi via Due Macelli, si arriva a Piazza di Spagna, da almeno due secoli centro turistico di Roma. Byron, Liszt, Goethe, Angelika Kauffman, Stendhal, Balzac, Hans Andersen e molti altri hanno soggiornato in case prospicienti la piazza o situate nei suoi paraggi; il poeta inglese Keats morì nella casa che sorge ai piedi della scalinata sul lato destro. L'artistica scalinata, costruita nel 1723, fu donata dal diplomatico francese Etienne Gueffier e fu progettata dagli architetti De Sanctis e Specchi, di quest'ultimo architetto è anche il palazzo dell'Ambasciata di Spagna presso la Santa Sede, palazzo che dà il nome alla piazza. Di fronte all'ambasciata di Spagna si erge la colonna romana con in cima la statua dell'Immacolata, a ricordo della promulgazione del dogma dell'Immacolata Concezione elevata da Pio IX nel 1854. Piazza di Spagna è anche un elegante centro commerciale, molto vicino al quartiere degli artisti, molti dei quali vivono in Via Margutta e in Via del Babbuino che congiunge Piazza di Spagna a Piazza del Popolo.
Su queste due strade si aprono numerosi negozi d'antiquariato e gallerie d'arte. Ai piedi della scalinata di Piazza di Spagna si trova la nota Fontana della Barcaccia, (fine XVI secolo) opera di Pietro Bemini padre del più famoso Gian Lorenzo. Di fronte alla scalinata s'apre Via Condotti, famosa per i suoi eleganti negozi. Entrando in Via Condotti, subito a destra, s'affaccia sulla strada il Caffè Greco, celebre ritrovo d'artisti ed intellettuali italiani e stranieri. Percorsa Via Condotti imbocchiamo via del Corso a destra e, superata la chiesa di S. Carlo Borromeo, svoltando a sinistra, entriamo in Piazza Augusto Imperatore dove si trova il Mausoleo di Augusto, una tomba di forma circolare ispirata ai tumuli etruschi, fatta costruire nel 28 a.C. dall'imperatore Augusto per sé e per i suoi. Tra il Tevere e il Mausoleo di Augusto sorge l'Ara Pacis Augustae (l'altare della pace di Augusto) eretta dall'imperatore per celebrare la pace, la "Pax Romana", che dopo un lungo periodo di guerre egli assicurò finalmente all'Impero.

Offerte Speciali

-3%, Speciale 2 Notti!
-3%, Speciale 2 Notti!
Prenota Ora
-5%, Speciale 3 Notti!
-5%, Speciale 3 Notti!
Prenota Ora
-8%, Speciale 4 Notti!
-8%, Speciale 4 Notti!
Prenota Ora
membro del gruppo