Villa Morgagni Hotel Roma · Museo della Casina delle Civette








Il Museo della Casina delle Civette è stato aperto al pubblico nel 1997.
L'edificio risale al 1840 quando Giuseppe Jappelli, noto architetto paesaggista veneto, progettò una "Capanna Svizzera" dall'aspetto rustico, costruita con rozzi blocchi di pietra a vista e travi di legno, ad imitare una fabbrica di montagna o un "romitorio". L'aspetto attuale dell'edificio è dovuto a due interventi successivi di trasformazione, uno intorno al 1910 ed uno tra il 1917 ed il 1920, voluti da Giovanni Torlonia jr, nipote di Alessandro, che aveva deciso di trasformarlo in un villino residenziale, secondo la moda dell'epoca, per farne la propria abitazione, abbandonando il fastoso e immenso Palazzo. Nella prima fase furono aggiunti alla Capanna un'ala (l'attuale Hall), portici e attici frastagliati, mentre l'annesso rustico divenne una dipendenza ad uso della servitù. Così il complesso assunse l'aspetto e la denominazione di "Villaggio Medioevale", ma già nel 1917, con l'intervento del giovane ma già noto architetto Vincenzo Fasolo, venivano introdotti elementi di stampo liberty, con una profusione di torrette, bow-windows, archi, balconcini e portichetti.
L'edificio assunse un carattere eclettico, per la sovrapposizione di architetture di stampo e stile diversi, ma la sua caratteristica fu la ricchezza di elementi decorativi connessi alle architetture in un rapporto di interessante fusione e armonia. Tutto il complesso fu decorato con ferri battuti, boiseries, mosaici, maioliche, dipinti murali, stucchi, marmi intagliati e soprattutto vetrate, con il ricorrente soggetto della civetta, da cui derivò la denominazione di "Casina delle Civette". Caratteristica della Casina erano le numerose vetrate che ne hanno determinato la sua destinazione, a restauro ultimato, a Museo della Vetrata. Larte della vetrata policroma legata a piombo, diffusa già nel Medioevo e nell'Ottocento, ha conosciuto un momento di revival nei primi anni del Novecento, sancita dal successo della "Prima Mostra della Vetrata Artistica" organizzata nel 1912 dal maestro vetraio Cesare Picchiarini che aveva raccolto attorno al suo laboratorio artisti quali Duilio Cambellotti, Paolo Paschetto, Vittorio Grassi e Umberto Bottazzi che disegnavano i cartoni per le vetrate che lui poi realizzava con incredibile perizia.
Le vetrate di Cesare Picchiarini decorarono finestre, balconi, bow-windows della Casina, creando raffinati effetti di luci e trasparenze, diversificando le varie stanze dell'edificio a seconda dei soggetti rappresentati. Così, a vetrate geometriche, si alternavano vetrate fioreali, con rose, farfalle, nastri, iris in vivaci cromie, mentre la vetrata con le Civette o il "Chiodo" con tralci d'uva, così detta per la caratteristica forma, esprimevano la creatività di Duilio Cambellotti.
La morte di Giovanni Torlonia, avvenuta nel 1939, segnò l'avvio della decadenza della Casina e in seguito di tutto il complesso.
La Casina delle Civette, devastata da vandalismi e ridotta a poco più di un rudere, con un restauro durato ben sei anni, è stata riportata allo stato originario, con il recupero delle architetture e, per quanto possibile, del suo ricco apparato decorativo. Al restauro si è accompagnata la trasformazione in museo, con l'esposizione non solo delle vetrate commissionate da Giovanni Torlonia, ricollocate in situ. dopo un delicato e difficile restauro, ma anche di un consistente nucleo di altre vetrate, bozzetti e cartoni. Sono opere provenienti in gran parte dall'archivio di Cesare Picchiarini, integrate con altri bozzetti, cartoni e vetrate reperiti sul mercato antiquario o presso gli eredi degli artisti quali Duilio Cambellotti o Paolo Paschetto. Così, lungo il percorso espositivo sono collocate le vetrate con a fianco i cartoni ed i bozzetti da cui hanno avuto origine, oppure opere analoghe degli stessi autori, illustrando il particolare metodo di ideazione e realizzazione di vetrate artistiche: dal disegno su carta alla composizione dei vetri policromi con sottili piombature.









Offerte Speciali

-3%, Speciale 2 Notti!
-3%, Speciale 2 Notti!
Prenota Ora
-5%, Speciale 3 Notti!
-5%, Speciale 3 Notti!
Prenota Ora
-8%, Speciale 4 Notti!
-8%, Speciale 4 Notti!
Prenota Ora
membro del gruppo